DevOps: l’evoluzione da Agile a DevX

 

Il Meetup

DevOps è una cultura che ha preso piede negli ultimi anni e ha dato un grande contributo ai team di dev e sys, migliorando la vita e la salute mentale di tutti 🙂 .

Ma come si organizza un team di DevOps Engineer? È giusto chiamarli ancora cosi? È meglio organizzarli come dev o come sys?

Già di suo DevOps in un certo senso estende Agile… e se potessimo estendere ancora le “funzionalità” di DevOps? Ecco che parliamo di DevX, ossia DevXperience. Proviamo a rendere la vita dei dev meno complicata! Quello che ci vuole è organizzazione!

In questa puntata vedremo un approccio teorico su come si può spingere di più in azienda con i team cross e come “Dev(Ops|X)” può aiutare ad alleggerire il carico del programmatore portando codice di valore!

Vedremo insieme:

  • Cose è DevOps? (ma soprattutto cosa non’è!)
  • I punti chiave
  • Cosa fa e come lo fa
  • Parliamo di DevX


Vito Degirolamo

DevOps Team Leader

Ciao! Sono Vito Degirolamo. Ho 33 anni e lavoro nell’IT dal 2007. Non avendo avuto la possibilità di continuare con gli studi mi sono subito fiondato nel mondo del lavoro iniziando come sys… qualcosa… (all’epoca ero giovane e mi piaceva fare di tutto e di più). La mia passione era (ed è) la bash.

Poi ho deciso di “espatriare”, come tanti, e a Milano ho avuto occasione di esplorare il ruolo di developer, ho imparato a utilizzare all’inizio Java poi C# e infine ho trovato il vero amore con Python. Adesso lavoro in GruppoMOL da circa due anni, e grazie al mix di esperienze che mi precede, mi sono lanciato in questa nuova sfida riuscendo ad avviare il team di DevOps Engineer, prima non presente in azienda, diventandone Team Leader.

Quello che mi piace del mio lavoro è che grazie alle mie attività aiuto gli altri a “lavorare meno”, perchè lo sappiamo … Less is more! Mi piace credere nel potenziale delle persone e per questo condivido sempre le mie idee e i miei lavori e attendo sempre fiducioso un feedback!

Fuori dall’ufficio mi piace pedalare in bici da corsa, correre, praticare arti marziali, meditare, fare trekking … insomma tutto quello che non si fa davanti ad un monitor ma che soprattutto si fa in compagnia!

Agenda

  • Benvenuto
  • Talk
  • Domande e risposte
  • Quiz & Lottery finale

Credits

Evento organizzato da:

In collaborazione con:

Powered by:

Gli altri meetup

Sviluppo Web: un occhio alla sicurezza!

Sviluppo Web: un occhio alla sicurezza!

In questo talk faremo un’introduzione al vasto mondo della sicurezza nello sviluppo web: vedremo come i concetti fondamentali sulla sicurezza informatica si applicano alla creazione e alla gestione delle web app, parleremo dei tipi di attacco più comuni e dei relativi meccanismi di difesa.
Partendo dalla struttura di base di una tipica applicazione web, costituita da un database, un software di backend ed uno di frontend, delineeremo la cosiddetta superficie di attacco e capiremo come la sicurezza coinvolga tutti gli elementi ed abbia impatto su tutti gli aspetti, dalla gestione sistemistica alla scrittura del codice, senza dimenticare il disegno dei processi.
Passeremo quindi a considerare, più concretamente, i singoli aspetti, i possibili errori e le relative conseguenze, iniziando con l’autenticazione ed il controllo di accesso.
Parleremo poi del delicatissimo compito della validazione dell’input dell’utente e vedremo, anche con degli esempi pratici, come degli errori in questa fase possano causare vulnerabilità di iniezione di codice, in particolare SQL injection e Cross Site Scripting.
Concluderemo con una panoramica sulla sicurezza a livello delle configurazioni del web server e di rete.

Introduzione alla Programmazione Funzionale in Java

Introduzione alla Programmazione Funzionale in Java

La Programmazione Funzionale è un paradigma che si sta facendo sempre più strada in molti linguaggi di programmazione, tra cui Java. In questo talk parleremo di: • Come la programmazione funzionale può essere utilizzata in Java per scrivere codice più conciso e leggibile • Lambda e le Interfacce Funzionali • Esploreremo alcuni esempi pratici. Tra il “classico” mondo della programmazione ad oggetti e la programmazione funzionale non c’è nessuna scelta da fare, vedremo infatti come prendere il meglio da entrambi i mondi!